Milano Centro Montenapoleone / Via della Spiga

Via della Spiga, decine di vetrine danneggiate con insulti

Notte di vandalismo nel Quadrilatero della Moda: a rimetterci molte "griffes" che si sono trovate le vetrine incise con punteruolo. La firma (CLSK) è al vaglio della polizia

Danni in via Della Spiga (foto Rovellini)

Sarebbero quasi 30 le vetrine danneggiate nel Quadrilatero della Moda nella notte tra mercoledì e giovedì da ignoti. Tutte tra via della Spiga e via Sant'Andrea, tutte imbrattate con scritte e insulti in lingua inglese.

Per "incidere" i vetri sono stati usati oggetti appuntiti. Le scritte, con insulti come "fuck" e "bleat", sono firmate Clsk, anche se gli investigatori non sono certi dell'autenticità. Clsk è comunque la firma di una "crew" di graffitari.

La zona è dotata di numerose telecamere di sorveglianza e la polizia sta esaminando i filmati. Dalle prime indiscrezioni si parla di un ragazzo alto e magro. Ingenti i danni per sostituire le vetrine: si parla di varie migliaia di euro. Colpite molte note "griffes", tra cui Tiffany, Fendi, Prada, Tod's e Dolce & Gabbana, ma anche Bikkembergs in piazza Cavour.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Spiga, decine di vetrine danneggiate con insulti

MilanoToday è in caricamento