Milano CentroToday

Non compra i suoi libri, le dà un pugno in faccia

Denunciato un senegalese in centro, che proponeva libri ai passanti: al rifiuto di una signora 60enne, sarebbe nato un alterco sfociato in un pugno

La zona non è lontana da piazza Castello

Un uomo di origine senegalese di 31 anni è stato denunciato a piede libero dopo aver malmenato una donna che si era rifiutata di comprare alcuni libri che proponeva. 

Il fatto è accaduto in via Meravigli, in centro, lunedì 17 dicembre. Secondo la testimonianza della donna, 63 anni, l'africano le aveva proposto con insistenza delle pubblicazioni. Al rifiuto della signora, l'uomo si sarebbe alterato, dandole un pugno in volto (che per fortuna le ha provocato choc ma non ferite gravi). 

Sul posto è subito giunta la polizia, che ha raccolto le testimonianze. Non sarebbe la prima volta che il 31enne reagisce così a un mancato acquisto, ma ha precedenti specifici; tesi, questa, che avvalora il racconto della 63enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento