Domenica, 24 Ottobre 2021
Milano Centro Porta Lodovica / Via Santa Sofia

Voragine sotto al palazzo in centro a Milano: evacuati due condomini di via Santa Sofia

È successo nel pomeriggio di venerdì 9 ottobre. Sul posto la protezione civile e i vigili del fuoco

Due palazzi di via Santa Sofia a Milano sono stati evacuati nel pomeriggio di venerdì 9 ottobre a causa di un cedimento che si è verificato nelle cantine.

L'allarme è scattato intorno alle 15.30 quando un residente del palazzo al civico 8 si è accorto che la sua cantina era letteralmente sprofondata. La voragine, più nel dettaglio, ha inghiottito 15 metri quadrati del seminterrato che sono sprofondati di circa un metro. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno evacuato lo stabile e il palazzo adiacente. In totale sono state sfollate 71 persone (e non 180 famiglie come era stato comunicato in precedenza). Sul posto è al lavoro la protezione civile del comune di Milano e la polizia locale; l'azienda regionale di emergenza urgenza non segnala alcun ferito.

Un episodio simile era accaduto il 16 giugno ed era stato causato dal cantiere della M4. Per il momento non è chiaro cosa abbia provocato il cedimento. Da MM, fanno sapere che nell'area in cui si è aperta la voragine non era in corso nessuno scavo da diverse settimane: le gallerie di quel tratto, come ribadito dalla società, sono state terminate il 9 settembre quando le talpe erano sbucate a Solari. Nella giornata di sabato, secondo quanto appreso da MilanoToday, i costruttori al lavoro nel cantiere inietteranno calcestruzzo alla base del palazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine sotto al palazzo in centro a Milano: evacuati due condomini di via Santa Sofia

MilanoToday è in caricamento