Milano CentroToday

Obiettivo Champs Élysées: nei controviali di Corso Sempione scatta la Zona30

L'arteria stradale verrà presto riqualificata, i lavori dovrebbero scattare nel 2021

Gli Champs Élysées di Parigi

Corso Sempione inizia a cambiare volto. Con la pubblicazione dell'ordinanza sull'Albo Pretorio il comune ha istituito ufficialmente le "zone 30" nei controviali. Più nel dettaglio i nuovi limiti di velocità — istituiti per rendere più sicura la zona per pedoni e ciclisti — saranno in vigore nel tratto compreso dagli incroci con via Antonio Canova/via Francesco Melzi d'Eril agli incroci con via Emanuele Filiberto/via Ezio Biondi.

Le nuove "zone 30" si inseriscono nel progetto della Giunta Sala di riqualificare l'asse stradale e il suo parterre alberato. Il nuovo tratto, infatti, "cuce" il percorso ciclabile protetto che dal centro della metropoli lombarda si sviluppa prima verso viale Certosa (dove sono già state istituite le zone 30 nei controviali) per poi congiungersi alla pista ciclabile di via Gallarate che arriva fino a Rho. 

Corso Sempione: stop alla sosta selvaggia

Zone 30 ma non solo. Il progetto della giunta, presentato nel 2019, prevede l'eliminazione del degrado e della sosta selvaggia lungo i filari alberati, ma anche più spazi (regolari) per i residenti.

I lavori costeranno 4 milioni di euro e saranno finanziati attraverso i fondi europei Pon Metro. Per il momento non è ancora stata stabilita la data precisa in cui inizierà il cantiere perché il bando non è stato ancora assegnato (ciò avverrà a fine 2020) la prima pietra, con ogni probabilità, verrà posata nel 2021.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine del cantiere il corso avrà due parterre verdi alberati con all’interno una corsia da due metri di larghezza per ciascuno riservata alle le biciclette e ai pedoni e due corsie per senso di marcia per i veicoli, riequilibrando gli spazi. Gli spazi della sosta regolare destinata soprattutto ai residenti, passeranno da circa 700 a 966 posti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Inseguito con la Porsche dopo la tentata rapina, uomo in scooter si schianta: è grave

  • Incidente sulla A8, si schianta contro guardrail al casello: gravissimo 45enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento