menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola di via Brocchi

La scuola di via Brocchi

Scuole chiuse per amianto, dove trasferire gli alunni?

Gallaratese: il caso di via Viscontini verrà risolto con il plesso di via Cilea, mentre su via Brocchi non è ancora certa la destinazione. I quartieri: "Ma poi le scuole tornino dove sono"

E' in corso la ricerca delle soluzioni per le quattro scuole che, a partire da settembre 2013, verranno bonificate dall'amianto. Se ne discute anche in zona 8, interessata da due plessi: quello di via Viscontini, a Trenno, e quello di via Brocchi, a Uruguay.

Per la scuola primaria di via Viscontini sono tutti d'accordo sul trasferimento provvisorio in via Cilea, con impegno a ricostruire la scuola in loco. A questo proposito nel quartiere di Trenno è già partita una raccolta firme su un documento in cui si chiede al sindaco Giuliano Pisapia di impegnarsi a non trasferire per sempre la scuola, che dal 1906 è un punto di riferimento di un quartiere con tasso di natalità positivo e in procinto di incrementarsi ulteriormente con un centinaio di nuovi appartamenti.

Per quella di via Brocchi il Comune (settore educazione) aveva avanzato diverse proposte alternative, ad esempio il trasferimento in via Alex Visconti e via delle Ande, idea però respinta sia dal consiglio d'istituto sia dal consiglio di zona 8, che preferisce trasferire gli alunni in via Quarenghi 12. Il "parlamentino" delibererà il 27 giugno in proposito. La valutazione del rischio amianto, redatta dal comune a giugno 2013, parlava di "assenza di fibre di amianto nei locali dell'edificio" e nell'aria dei punti ritenuti più sensibili, con "concentrazioni paragonabili a quelle riscontrabili in ambienti esterni incontaminati". Tuttavia l'amianto è presente nella pannellatura delle pareti esterne e, in alcuni punti, di quelle interne. Dunque il comune ha deciso di intervenire comunque per la bonifica.

Il quartiere Uruguay (quello della primaria di via Brocchi) tiene molto a non trasferire le attività in via Alex Visconti, a San Leonardo (due fermate di metropolitana di distanza), e molto probabilmente partirà una raccolta firme in tal senso, chiesta anche da Enrico Fedrighini, consigliere di zona dei Verdi, secondo il quale "unire le forze è molto importante". Sempre Fedrighini sottolinea anche che il documento che il consiglio di zona voterà per promuovere il trasferimento della scuola Brocchi in via Quarenghi, essendo condiviso da tutti, "avrà un forte valore politico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento