menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del giardino (Foto "Parco Comitato", da Facebook)

Un'immagine del giardino (Foto "Parco Comitato", da Facebook)

Amianto, dopo un anno riapre il giardino Tolentino - Caracciolo

C'è voluto più tempo del previsto ma ora è di nuovo aperto il parco di quasi 10mila mq vicino a piazza Caneva. Amianto rimosso, ora va completata la semina dell'erba

A un anno esatto di distanza è stato riaperto, mercoledì 10 ottobre, il giardino pubblico "Firenze" di via Tolentino e via Caracciolo. Il 6 ottobre 2011 era stato chiuso in fretta su richiesta dell'Asl, a seguito del ritrovamento di materiale ritenuto tossico. La chiusura del giardino aveva scatenato l'ira dei cittadini che risiedono nel quartiere, soprattutto per la (da loro lamentata) mancanza di chiarezza sul motivo della chiusura e sulle tempistiche per la riapertura.

Nell'estate del 2012 Pierfrancesco Maran aveva risposto che si trattava di amianto. "A inizio estate - scriveva in una nota - siamo riusciti a stabilire una modalità d'intervento con Arpa e Asl, intervento molto oneroso: circa 800mila euro". Alcuni cittadini ricordano che, fino alla fine degli anni '90, esisteva nel giardino una decina di nicchie per gatti randagi. Questi piccoli rifugi avevano un tettuccio in eternit. I rifugi sono stati poi distrutti e probabilmente l'amianto è rimasto depositato nel terreno del giardino. Inizialmente la scadenza era stata fissata per l'aprile 2012, ma poi, come aveva spiegato l'assessore, i tempi si sono prolungati.

I cittadini, in ogni caso, non sono convinti. Secondo alcuni documenti in loro possesso, infatti, l'Arpa avrebbe smentito la presenza di amianto nel terreno del parco, almeno per quanto riguarda i primi campioni prelevati. Tuttavia il comunicato del comune parla chiaro: e parla di "scavo e bonifica da rifiuti contenenti amianto".

Ora la riapertura. Resta comunque interdetta al pubblico l'area di cantiere che occupa il lato perimetrale, dove si sta completando la posa della nuova terra e la semina dell'erba. Il giardino ospita un'area cani di circa 2.500 mq e si estende per quasi 10mila mq in totale. Ospita pini, pioppi, robinie, tigli e sambuchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento