Domenica, 13 Giugno 2021
Gallaratese Q.T.8 / Via Antonio Sant'Elia

Palasharp, il Comune di Milano vuole decidere il futuro: sport o parcheggio bus?

L'area è abbandonata e la struttura chiusa dal 2011. Doveva diventare una Moschea

L'ex Palasharp

Il "glorioso" Palasharp potrebbe tornare ad essere un luogo di sport. Ma l'area potrebbe anche essere destinata ad ampliare il parcheggio dei pullman di Lampugnano, visto che, rispetto a qualche anno fa, sono aumentate le corse dei bus (soprattutto quelli low cost) e con queste la richiesta di spazi.

Il Comune di Milano ha deciso di ragionare sul futuro dell'area. L'ex tensostruttura, nata negli anni '80 per sostituire in modo emergenziale il Palazzo dello Sport di San Siro, con il tetto crollato per una nevicata colossale, è rimasta per molto tempo la "casa" del basket milanese e dei concerti, fino a quando nel 2011 venne chiusa.

L'area del Palasharp (che si chiamò anche Palatrussardi, Palavobis, Mazda Palace) doveva essere destinata a Moschea, ma poi non se ne fece più niente. La decisione sul futuro dovrebbe arrivare a giugno 2018. E' probabile, come si diceva, che a Lampugnano ritorni lo sport. Di sicuro non sarà più un'area degradata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palasharp, il Comune di Milano vuole decidere il futuro: sport o parcheggio bus?

MilanoToday è in caricamento