CertosaToday

"Mamma, mi servono 20mila euro per il notaio": truffa e ruba tutti i gioielli a un'anziana

È successo in via Cilea a Milano nel pomeriggio di martedì, sul caso sta indagando la polizia

Immagine repertorio

Ha preso tutti i gioielli che aveva in casa e li ha messi in un fagotto. Poi li ha consegnati a una donna. Pensava di aiutare sua figlia, ma poco dopo ha capito di essere stata truffata. È successo nel pomeriggio di martedì in via Cilea a Milano (quartiere Gallaratese), vittima dell'accaduto una donna di 79 anni. E ora sul caso sta indagando la polizia.

L'anziana, una pensionata italiana di 79 anni, è stata raggirata da una donna che si è presentata al telefono come sua figlia e, con la scusa di dover saldare delle spese notarili per l'acquisto di una casa, le ha chiesto 20mila euro in contanti o in alternativa dei monili d'oro. La 79enne ha quindi raggruppato i gioielli che aveva nel suo appartamento e, insieme a una banconota da 100 euro, li ha consegnati alla sedicente impiegata del notaio che si è fatta trovare sotto casa sua qualche minuto dopo. 

Solo dopo la consegna l'anziana ha capito di essere stata truffata. Il fatto è stato denunciato agli agenti della questura che ora stanno indagando. Un'altra truffa fotocopia era stata messa a segno qualche ora prima in via Gervasini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento