rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Porta Volta

Viale Pasubio, offre droga ad agenti in borghese: arrestato per spaccio

Li aveva scambiati per potenziali clienti e invece erano agenti in borghese. Così, per un ragazzo di 22 anni originario del Gambia sono scattate le manette con l'accusa di spaccio. É successo ieri sera in viale Pasubio, zona della movida milanese. I dettagli

Aveva scambiato agenti in borghese per potenziali clienti e l'errore lo ha fatto finire nella camera di sicurezza della Questura, in attesa del processo per direttissima che si terrà domani mattina. Ieri sera, infatti, un 22enne del Gambia, è stato arrestato con l'accusa di spaccio in viale Pasubio, zona della movida milanese, perchè tentava di piazzare alcune dosi di cocaina a due vigili urbani in abiti civili.
  Aveva tentato di vendere cocaina a due agenti in borghese  

Il ragazzo è stato trovato senza documenti e senza fissa dimora. La Questura di Milano sta verificando le impronte. Si tratta del quinto arresto in appena 30 giorni – ha dichiarato il vicesindaco De Corato, assessore alla sicurezza della città.

Soddisfazione, dunque, da parte delle istituzioni locali, per l'impegno nella tutela della sicurezza dei cittadini. La città è pattugliata 24 ore al giorno da agenti e militari, sia in divisa che in borghese. De Corato ha chiesto, però, maggiore collaborazione alla magistratura: "Arresti e denunce ci sono, ma mancano condanne ed espulsioni”.

La Procura, secondo le parole del vicesindaco, avrebbe archiviato ben 500 reati di clandestinità.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Pasubio, offre droga ad agenti in borghese: arrestato per spaccio

MilanoToday è in caricamento