Venerdì, 30 Luglio 2021
Portello Citylife Cagnola / Viale Certosa

Furto, fuga rocambolesca e scazzottata: ladro arrestato al centro commerciale Portello

Denunciata per furto la sua complice e non arrestata perché priva di precedenti penali

Il mall. Immagine di repertorio

Insieme ad una complice ha cercato di rubare un portafogli all'interno di un ristorante self service, nel centro commerciale Portello di Milano. Una volta scoperto, è fuggito gettandosi da un balcone al primo piano e si è preso a pugni con un vigilante che ha cercato di bloccarlo, fino all'arrivo della polizia. In manette è finito un ragazzo marocchino di ventitré anni, con precedenti penali.

L'episodio è avvenuto intorno alle 14 di martedì. La vittima è stata borseggiata mentre si trovava a tavola con altre sette persone. La tecnica usata dai malviventi è stata molto semplice: la donna, una cittadina cubana di ventiquattro anni, con una manovra fulminea ha sottratto il portafogli dalla borsa appoggiata sullo schienale di una sedia, poi lo ha passato al complice nordafricano. Peccato che tutta la scena è stata notata da uno dei clienti del locale, che ha subito urlato e messo in fuga il ladro.

Per l'uomo, una volta bloccato, sono scattate le manette ed è stato portato a San Vittore. La donna non è stata arrestata perché priva di precedenti penali. A suo carico solo una denuncia per furto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto, fuga rocambolesca e scazzottata: ladro arrestato al centro commerciale Portello

MilanoToday è in caricamento