rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Portello Citylife

CityLife, nuove strade dedicate a Anna Maria Ortese e Anna Castelli Ferrieri

La cerimonia lunedì 11 dicembre. Per tutto il mese una mostra fotografica con i lavori più rappresentativi della Castelli Ferrieri

CityLife intitola una strada e la nuova galleria commerciale ad altrettante donne che hanno brillato nella cultura e nell'architettura e design: Anna Maria Ortese e Anna Castelli Ferrieri. La cerimonia d'intitolazione si è svolta lunedì 11 dicembre alla presenza, tra gli altri, di Filippo Del Corno, assessore alla cultura del Comune di Milano.

Ad Anna Maria Ortese è dedicata la strada d'ingresso verso CityLife da largo Domodossola. La Ortese, nata a Roma nel 1914 e morta a Rapallo nel 1998, è ritenuta una delle più grandi scrittrici del Ventesimo secolo: ha vinto i prestigiosi premi Strega e Viareggio. Iniziò l'attività giornalistica al Gazzettino, poi passò al Corriere della Sera, al Mattino e al Messaggero. Trascorse gran parte della sua vita a Napoli, città a cui dedicò e in cui ambientò molti dei suoi romanzi tra cui "Il porto di Toledo", "Il silenzio della ragione" e "Il mare non bagna Napoli".

Ad Anna Castelli Ferrieri sono invece dedicate le vie che si snodano nella nuova galleria commerciale, il CityLife shopping district appena inaugurato. La Castelli Ferrieri, nata e deceduta a Milano (1918-2006), dopo la laurea al Politecnico è stata art director di Kartell negli anni Settanta e Ottanta e ha ricoperto la presidenza dell'Associazione Designer Italiani (Adi), inoltre ha insegnato in Italia e all'estero. Suoi progetti sono esposti, tra l'altro, al Moma di New York e al Centre Pompidou di Parigi. Una mostra fotografica, visitabile per tutto dicembre a CityLife, ripercorre la sua storia con le opere maggiormente significative da lei progettate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CityLife, nuove strade dedicate a Anna Maria Ortese e Anna Castelli Ferrieri

MilanoToday è in caricamento