menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Maxi blitz tra Comasina e Quarto Oggiaro: arrestati 9 rapinatori coinvolti in una 'faida'

Gli arresti scaturiscono dalle indagini avviate il 12 marzo scorso dai militari dopo una "rapina"

Maxi blitz dei carabinieri all'alba di mercoledì. A finire in manette sono nove malviventi ritenuti responsabili di rapina a mano armata, lesioni personali, sequestro di persona e porto abusivo di armi. Sono sei cittadini italiani, un keniota, un romeno e un peruviano.

Video: la rapina nella carrozzeria

Gli arresti scaturiscono dalle indagini avviate il 12 marzo scorso dai militari del Nucleo Investigativo di Milano, in seguito all’irruzione in una carrozzeria di Novate Milanese da parte degli indagati, alcuni dei quali travisati ed armati di pistola e fucile (tutti i dettagli). Nel corso del raid, il conduttore dell’attività era stato aggredito, rapinato di un borsello e fatto oggetto di un tentativo di sequestro di persona. Era riuscito a divincolarsi e a fuggire pochi istanti prima di essere caricato con la forza su un’auto.

Le investigazioni hanno consentito di inquadrare l’episodio nel contesto di una faida in atto tra gruppi criminali per il controllo dello spaccio di cocaina nei quartieri Comasina e Quarto Oggiaro di Milano, gli stessi colpiti di recente da un'altra grossa operazione della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento