rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Quarto Oggiaro Vialba / Via Maria Drago

Ha rubato un mezzo Amsa, condannato a un anno e due mesi

L'uomo nel 2008 si era messo al volante di un autocompattatore sottratto a un operatore dell'Amsa. E' risultato senza patente e sotto effetto di droghe. Condannato ieri

Il 26 agosto del 2008 A. S. ha rubato un autocompattatore dell'Amsa e ha commesso ben cinque reati oltre ad avere danneggiato sia il veicolo sia alcune auto contro cui ha sbattuto. E' stato ora condannato a un anno e due mesi di reclusione più 1.200 euro di multa e un risarcimento all'Amsa ancora da definire.

Sotto effetto di stupefacenti, A. S. si era messo al volante dell'autocompattatore in zona Quarto Oggiaro e ha finito la sua corsa contro alcune auto che sostavano in via Drago (nell'immagine). E' stato accusato di guida senza patente (non l'aveva mai conseguita), guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, interruzione di pubblico servizio, danneggiamento e violazione della misura di sorveglianza speciale: aveva infatti, in quel periodo, l'obbligo di non allontanarsi dalla residenza.

Processato con rito abbreviato, ha provato a giustificarsi spiegando che un operatore dell'Amsa gli aveva fatto provare la guida del camion. Ma questi ha testimoniato di essere stato minacciato. La richiesta del pm è stata leggermente più alta della condanna per quanto riguarda la reclusione (un anno e mezzo contro un anno e due mesi) ma più bassa per la multa (100 euro contro 1.200).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha rubato un mezzo Amsa, condannato a un anno e due mesi

MilanoToday è in caricamento