Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Quarto Oggiaro Vialba / Via Giovanni Battista Grassi, 89

Milano, clochard soccorso: deceduto per ipotermia

L'uomo è stato trovato in zona Roserio, periferia nord-ovest di Milano

Verso le 16 del 20 novembre un uomo di 67 anni è stato soccorso in via Giovanni Battista Grassi, zona Roserio, dopo che alcune persone, avendolo notato sdraiato immobile su un marciapiede, avevano chiamato l'ambulanza. Il 118 è arrivato sul posto e ha trasportato il 67enne, che era un senzatetto, all'Ospedale Sacco, ma a causa dell'ipotermia in corso l'uomo è deceduto durante la notte.

Il clochard, di nazionalità ucraina, già al momento dell'arrivo dei soccorritori versava in condizioni molto gravi: oltre alla temperatura corporea estremamente bassa, l'uomo risultava bradicardico, ovvero con battito cardiaco molto debole e rallentato. Durante la notte, mentre era ricoverato in ospedale è andato in arresto cardiaco e il tentativo di rianimarlo è stato inutile: il 67enne è deceduto a causa della prolungata esposizione al freddo. 

Emergenza freddo

Già nella notte di domenica 18 novembre sempre per le temperature in picchiata aveva perso la vita un altro uomo, un clochard di 47 anni, soccorso - inutilmente - in zona Città Studi.

Nel caso si noti la presenza di persone senza fissa dimora in strada, per evitare altre tragiche ed evitabili morti, è bene seguire alcune semplici indicazioni, prima tra tutte quella di segnalarne la presenza al numero 02.8844.7646 (disponibile per la prima volta quest'anno 24 ore su 24 e 7 giorni su 7).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, clochard soccorso: deceduto per ipotermia

MilanoToday è in caricamento