menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestato 26enne

Arrestato 26enne

Spaccia in casa, 26enne arrestato. "Sono disperato"

Barista di 26 anni scoperto a spacciare droga per fare fronte a gravissime difficoltà economiche

Un giovane di 26 anni è stato arrestato dopo che la polizia aveva scoperto il "giro" di spaccio che aveva organizzato dentro casa. Il fratello del giovane, che di professione fa l'avvocato, è rimasto sbalordito quando le forze dell'ordine l'hanno avvisato.

Madre e figlio si sono giustificati affermando di attraversare un periodo di profonda difficoltà economica. I successivi accertamenti lo hanno confermato: il 26enne - di professione barista - di recente ha divorziato dalla moglie (ha anche un figlio) e stava per ipotecare la casa dei genitori in cambio di un prestito di 10 mila euro.

Così, da qualche mese, aveva iniziato a spacciare cocaina e marijuana, per riuscire a tirare avanti. Agli agenti ha detto piangendo: "Sono disperato, meno male che siete arrivati".

Il barista aveva 10 bustine di cocaina in tasca, mentre in casa gli agenti hanno trovato 3 etti di hashish e un etto di coca. Gli investigatori lo hanno individuato dopo aver notato uno strano giro di pregiudicati davanti al locale dove lavorava.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento