rotate-mobile
Certosa Cagnola / Piazza Prealpi

80enne rapinata in casa, legata alla sedia riesce a liberarsi e chiama il 113

E' successo giovedì pomeriggio in piazza Prealpi, quando l'anziana, da ciò che ha raccontato, ha aperto la porta a una nomade che si è offerta di prestarle servizio come badante

Se l'è vista brutta una signora 80enne che è stata rapinata in casa, minacciata con un coltello e legata a una sedia.

E' successo giovedì pomeriggio a Milano, in piazza Prealpi, quando l'anziana, da ciò che ha raccontato, ha aperto la porta a una nomade che si è offerta di prestarle servizio come badante.

Subito dopo averla fatta entrare, la giovane ha estratto il coltello dalla borsa e l'ha puntato alla gola dell'ottantenne. Poi l'ha legata alla sedia e le ha portato via 250 euro in contanti.

L'anziana si è liberata alcuni minuti dopo e ha chiamato la polizia. A parte il forte spavento, non ha riportato ferite e ha rifiutato le cure mediche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

80enne rapinata in casa, legata alla sedia riesce a liberarsi e chiama il 113

MilanoToday è in caricamento