Sabato, 16 Ottobre 2021
Certosa Vialba / Via Giovanni Battista Grassi

Ecco i rapinatori in Porsche, pistola in pugno e volto coperto: colpo da 7mila euro a Milano

Il colpo venerdì mattina in via Grassi. Derubato un dipendente di una ditta di videogiochi

Sono arrivati a bordo di una Porsche. E sono andati via con la stessa (super) auto e con un furgone carico di soldi. 

Rapina venerdì mattina in via Giovanni Battista Grassi, dove un uomo di cinquantaquattro anni - dipendente di una ditta che si occupa di macchinette videopoker - è stato minacciato e derubato da tre uomini, poi fuggiti. 

Il colpo, stando a quanto finora appreso dalla Questura, è avvenuto alle 13 in punto in via Giovanni Battista Grassi, in zona Certosa. La vittima, che per lavoro si occupa di ritirare gli incassi delle "slot", aveva appena preso i contanti da un tabacchino lì vicino e li aveva sistemati nel suo furgone aziendale. Una volta salito a bordo, però, il 54enne ha visto avvicinarsi una Porsche con all'interno tre uomini, tutti con il volto coperto. 

Due rapinatori sono scesi dalla vettura, gli hanno puntato contro le pistole e lo hanno obbligato a consegnare loro le chiavi del mezzo. A quel punto, la banda è fuggita con la Porsche e proprio con il furgoncino, con i soldi all'interno. Il bottino, stando agli accertamenti dei poliziotti, ammonta a settemila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco i rapinatori in Porsche, pistola in pugno e volto coperto: colpo da 7mila euro a Milano

MilanoToday è in caricamento