Certosa Cagnola / Via Pietro Gassendi

Usa l'auto parcheggiata come deposito di droga: ne aveva 11 chili

Arrestato un pusher

Parte della droga sequestrata

Grazie al "fiuto" degli agenti della squadra mobile, è stato sorpreso mentre recuperava droga da una vettura parcheggiata in strada e utilizzata, a quanto pare, come "deposito". L'uomo, un marocchino di 33 anni, ufficialmente senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato nel pomeriggio di venerdì 21 luglio nella zona di piazzale Accursio.

Gli agenti lo hanno notato mentre - con fare circospetto - procedeva in scooter. Lo hanno seguito osservando tutti i suoi movimenti. Arrivato in via Gassendi, ha parcheggiato il mezzo e, col casco in mano, si è recato in via Bindellina dove è salito a bordo di una Ford Focus spostandola di pochi metri.

E' poi sceso dalla vettura - sempre col casco in mano - e ha aperto il baule. Ha appoggiato il casco, ha armeggiato un po' all'interno, poi ha ripreso il casco, ha chiuso il baule e si è allontanato. Gli agenti lo hanno bloccato e controllato prima che risalisse sullo scooter.

Con sé aveva 54 grammi di cocaina in un involucro che aveva nascosto nel casco: non solo, ma anche 2.400 euro in contanti nella tasca posteriore destra dei pantaloni. Gli uomini della mobile hanno così ispezionato anche il bagagliaio della Focus, trovando un trolley all'interno del quale c'erano confezioni di hashish e cocaina per un totale, rispettivamente, di dieci chili e un chilo.

Il 33enne è stato arrestato e portato in carcere, la droga e il denaro posti sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa l'auto parcheggiata come deposito di droga: ne aveva 11 chili

MilanoToday è in caricamento