rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Certosa Cagnola / Via Cesare Ajraghi

"Mia moglie sta male, sto correndo da lei": scappa dalla locale e travolge quattro auto

È successo nella mattinata di mercoledì in via Ajraghi a Milano (zona Villapizzone)

Prima la fuga dalla polizia locale. Poi lo schianto: con la sua Smart ha travolto un'auto su cui viaggiavano mamma e figlio, devastando anche tre veicoli parcheggiati. Infine ha abbandonato l'utilitaria e ha tentato di scappare a piedi, ma è stato fermato dai ghisa. È successo nella mattinata di mercoledì 27 marzo in via Cesare Ajraghi a Milano (zona Villapizzone); nei guai un italiano di 35 anni.

Tutto è iniziato intorno alle 9.30 quando gli agenti lo hanno fermato perché stava correndo con la sua Smart in via Mantegazza. Ai ghisa ha detto che stava andando dalla sua compagna in ospedale, loro si sono offerti di accompagnarlo, ma lui è risalito a bordo della sua utilitaria ed è scappato.  È nato un inseguimento terminato poche centinaia di metri dopo in via Ajraghi quando l'uomo ha travolto prima un'auto su cui viaggiavano una donna di 41 anni e suo figlio di 7, infine è finito addosso a tre veicoli parcheggiati.

Il 35enne non si è arreso, anzi: ha abbandonato l'auto ed è scappato a piedi, ma la sua fuga è durata poche centinaia di metri: è stato fermato dai ghisa in via Pompeo Castelli. Mamma e figlio, invece, sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e accompagnati in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale Sacco in codice verde. Le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni.

L'uomo è stato sottoposto all'alcoltest e antidroga, ma per ora non sono ancora noti i risultati; è stato arrestato con le accuse lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mia moglie sta male, sto correndo da lei": scappa dalla locale e travolge quattro auto

MilanoToday è in caricamento