menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nuova agevolazione per gli affitti

Nuova agevolazione per gli affitti

Arriva la nuova misura "Agevolazione Affitto 2020", i dettagli e come accedere al bando

Con la pubblicazione sul sito del Comune di un avviso, è partita la scorsa settimana la fase di registrazione che permetterà ai cittadini interessati, a partire da giovedì 14 maggio, di accedere al bando relativo al contributo finalizzato al pagamento del canone di locazione

Con la pubblicazione sul sito del Comune di un avviso, è partita la scorsa settimana la fase di registrazione che permetterà ai cittadini interessati, a partire da giovedì 14 maggio, di accedere al bando comunale relativo al contributo finalizzato al pagamento del canone di locazione.

La misura, introdotta da Regione Lombardia, prevede in particolare un'agevolazione a favore delle famiglie che si sono trovate in difficoltà a causa della perdita del lavoro o di una forte riduzione della capacità economica, legate solo ed esclusivamente all'emergenza Covid-19.

La misura è destinata a nuclei familiari in locazione sul libero mercato, alloggi in godimento, canone concordato che siano residenti nel comune di Cinisello Balsamo e da almeno 1 anno nell’alloggio in locazione oggetto di contributo; abbiano un Isee uguale o inferiore a 26mila euro; non siano sottoposti a procedure di sfratto; non siano proprietari di alloggi adeguati alle esigenze della famiglia in Regione Lombardia e non abbiano già beneficiato di contributi erogati nei primi due mesi del 2020 per le stesse finalità.

Il contributo richiesto dall’inquilino sarà liquidato al proprietario per sostenere canoni di locazione non versati o da versare.

L'assessore alla centralità della persona e politiche abitative Riccardo Visentin spiega: «Questa misura che viene in aiuto ai nostri cittadini in difficoltà, ancora una volta, sperimenta il Fattore Famiglia dopo averlo introdotto con l'erogazione dei buoni alimentari; uno strumento innovativo che permette di avere un quadro più dettagliato della posizione economica, allo scopo di erogare sempre maggiori e puntuali servizi a chi ne ha realmente bisogno».

Prosegue Visentin: «Il Fattore Famiglia consente di dare risposte modulate e su misura sulla base della valutazione di alcuni parametri che vanno dal numero dei figli, alla presenza di disabili in famiglia o di anziani a carico».

L'assessore termina: «Da sottolineare anche il decisivo apporto del personale del Comune appartenente a diversi Settori che ha permesso anche in questo caso la gestione della pratica interamente online, come già sperimentato per i Bandi SAP (Servizi Abitativi Pubblici) e per la misura Nidi Gratis, in questo caso attraverso la tecnologia blockchain, con notevoli vantaggi e risparmi di tempo».

Ricordiamo che per le famiglie in difficoltà per motivi non riconducibili all’emergenza sanitaria sono disponibili altre misure, quali ad esempio quelle che interessano i nuclei familiari che si trovano in situazione di morosità incolpevole o che hanno l’abitazione di proprietà all’asta, o interessano pensionati anziani con un contratto di locazione in una situazione di disagio abitativo a causa di un’importante riduzione del reddito familiare. Tutte le informazioni sulla pagina dedicata del sito Agenzia per la Casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento