Venerdì, 30 Luglio 2021
Cinisello Balsamo Piazza XXV Aprile

Cani morti, il Comune: «Stop allarmismi, non ci sono casi accertati di decessi da veleno»

In relazione alle diverse segnalazioni diffuse in questi giorni da alcuni cittadini attraverso i social, relativamente a presunti episodi di avvelenamento di cani, dagli uffici comunali hanno deciso di fare alcune precisazioni

E' alta la tensione per i possibili avvelenamenti nei parchi

In relazione alle diverse segnalazioni diffuse in questi giorni da alcuni cittadini attraverso i social, relativamente a presunti episodi di avvelenamento di cani, dagli uffici comunali hanno deciso di fare alcune precisazioni a seguito delle verifiche effettuate dall'ASL Veterinaria competente per la zona.

Così il Comune: «Si precisa che un solo cane è deceduto: una femmina, gravida, la cui morte non è sicuramente da attribuire ad avvelenamento, ma per emorragia da parto. Ad accertarlo sono state le analisi condotte dalla clinica veterinaria di Muggiò a cui il proprietario del cane si è rivolto. Nessun segno di avvelenamento sui suoi cuccioli, che sono sopravvissuti per una settimana».

E ancora: «Presso la stessa clinica sono stati portati altri due cani che presentavano sintomi da patologia neurologica. Gli animali sono stati curati con remissione dei disturbi in tempi relativamente brevi. Anche in questi casi non si ha conferma che le cause siano attribuibili ad avvelenamento».

L'amministrazione comunale in ogni caso ha provveduto ad allertare le forze dell'ordine per garantire controlli sul territorio. Si invitano i cittadini a non creare allarmismo. In caso di necessità o dubbi è sempre possibile rivolgersi ad Asl Veterinaria (0285784030-31) o polizia locale (026185010).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani morti, il Comune: «Stop allarmismi, non ci sono casi accertati di decessi da veleno»

MilanoToday è in caricamento