rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile, 4

Le elezioni politiche legittimano Ghilardi come candidato sindaco per il centrodestra

I risultati delle elezioni e le percentuali sia nazionali che relative ai seggi di Cinisello rivelano una scenario nuovo rispetto al passato. Le elezioni amministrative che verranno vedono un centrodestra (Lega su tutti) mai così forte, un 5 Stelle di spessore e un Pd in grave crisi

I risultati delle elezioni politiche si riflettono inevitabilmente sulla città di Cinisello Balsamo che si appresta a tornare alle urne per votare la prossima amministrazione comunale e lo scenario che si delinea è davvero inedito. Andiamo a osservare i voti espressi dai cittadini cinisellesi.

Mai un centrodestra così forte e una Lega che supera Forza Italia diventando primo partito di coalizione. Proprio la Lega ora pare legittimata a scegliere il candidato sindaco e niente sembra frenare la corsa alla poltrona da sindaco del giovane del Carroccio Giacomo Ghilardi (già promosso da Matteo Salvini nell'ultima sua comparsa in città).

Le percentuali cittadine del centrodestra vedono per il Senato la Lega al 20,13%, seguita da Forza Italia al 12,32%. Le briciole per Fratelli d'Italia (3,08%) e NOI con L'ITALIA-UDC (1,5%). Alla Camera voti simili: Lega (20,84%), Forza Italia (12,54%), Fratelli d'Italia (2,82), NOI con L'ITALIA-UDC (0,77%).

Proprio Giacomo Ghilardi esulta dai seggi: « La Lega a Cinisello Balsamo? Bene bene. Lega primo partito del centrodestra». E poi aggiunge: «Nel quartiere Crocetta la Lega è il primo partito! 26% storico. Siamo pronti».

Malissimo il centrosinistra che cade senza paracadute. Al Senato il Pd arriva al 24,63% e restano le briciole ai suoi alleati Europa+ (2,35%), Civica Popolare-Lorenzin ed Europa Insieme (entrambe sotto l'1%). Stessa proiezione alla Camera col Pd (24,46%) ed Europa+ di Emma Bonino al 2,60%.

Il presidente del consiglio comunale Andrea Ronchi, renziano doc, commenta: «Quando perdi una battaglia puoi disperarti e arrenderti oppure riorganizzarti, continuare a combattere e vincere la guerra. Il bene e il futuro dell'Italia democratica dipenderanno dalla nostra capacità di continuare a lottare con coraggio e passione».

Un chiaro vincitore di queste elezioni con riflesso immediato locale è il MoVimento 5 Stelle. Al Senato prende il 28,06% mentre alla Camera il 28,73%. Così gli attivisti locali: «Vittoria del M5S a Cinisello Balsamo che diventa il primo gruppo politico in città. Alla Camera e al Senato il Movimento 5 Stelle sfonda il 28% superando di misura il Partito Democratico che si ferma al 24%. Un grazie enorme a tutte le cittadine e cittadini che ci hanno dato fiducia decidendo di cambiare e portare aria nuova nella politica».

Chiudiamo le liste principali con una menzione per Liberi e Uguali che non riesce a emergere come solida realtà: 3,78% al Senato e 3,65% alla Camera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le elezioni politiche legittimano Ghilardi come candidato sindaco per il centrodestra

MilanoToday è in caricamento