Venerdì, 30 Luglio 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Di Lauro: «Museo Fotografia costa troppo, usiamo meglio i soldi»

Un altro intervento puntuale, l'ultimo da parte dei consigliei comunali durante la seduta di lunedì 15 luglio, dopo l'esposizione del sindaco Siria Trezzi che ha enunciato gli indirizzi di governo, è stato compiuto da Angelo Di Lauro de "La Tua Città"

Un altro intervento puntuale, l'ultimo da parte dei consigliei comunali durante la seduta di lunedì 15 luglio, dopo l'esposizione del sindaco Siria Trezzi che ha enunciato gli indirizzi di governo, è stato compiuto da Angelo Di Lauro de "La Tua Città" (dopo quello del suo compagno di partito Giuseppe Berlino).

Ecco cosa ha detto: «Sulla carta un programma politico funziona sempre, poi invece risultar più difficile vederlo messo in pratica. E' una sfida quella che c'è scritta su questo testo».

E continua: «Alcuni punti del programma sono un po' ambigui: non si vuole utilizzare la leva fiscale, ma fino a ora è stato così nelle amministrazioni di centrosinistra. Poi c'è il teleriscaldamento: i costi dovevano diminuire, invece le tasche dei cittadini sono state disattese nelle promesse e sono più vuote».

Ancora: «Si vuole chiudere il contenzioso col parco del Grugnotorto, ma la Provincia di Milano ha appena dichiarato che quelle resteranno aree agricole: questo è un impedimento già grosso per potere portare a casa una parte della sfida che il sindaco ci ha appena letto nelle linee programmatiche».

Altro tema: «I cittadini si aspettano novità sulla viabilità: sindaco Trezzi, non faccia solo parole come i suoi predecessori, ma fatti. Sul trasporto pubblico invece ci sono più attori che lavorano a Cinisello (non solo Atm), ma ci sono parecchie zone della città dove i bus sono un sogno».

Ultimo punto toccato: «Rivediamo il "Museo della fotografia": è importante, ma ha un costo troppo elevato rispetto al servizio che i cittadini ne traggono. Si potrebbe spostare qualche soldo da lì per altre cose al servizio della città».

Il sindaco Siria Trezzi ha voluto aggiungere prima della chiusura della seduta: «Ringrazio i consiglieri che hanno proposto punti non presenti nel programma. Preciso che queste sono linee programmatiche, non è un piano degli obiettivi. Presenteremo un cronoprogramma su 5 anni e stiamo mettendo a oggi l'amministrazione in fase operativa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Lauro: «Museo Fotografia costa troppo, usiamo meglio i soldi»

MilanoToday è in caricamento