Cinisello Balsamo Strada Statale 36

Riqualificazione della Strada Statale 36, da metà settembre 3 mesi di cantieri

Tre gli interventi importanti in programma che riguardano da vicino Cinisello Balsamo: la sistemazione con una pavimentazione delle aree ex-Mantovani, a sud di via De Vizzi verrà ripristinata la scarpata e verrà realizzata una rotonda all'incrocio di via dei Lavoratori con via Brodolini

Tre mesi di cantieri per la Strada Statale 36

«Un segnale di disponibilità e attenzione che recupera un periodo di tensione e che ci permetterà di completare l’intervento di riqualificazione nell’interesse dei cittadini». Con queste parole il sindaco Siria Trezzi ha introdotto l’incontro con i nuovi vertici Anas, avvenuto nel pomeriggio di martedì 17 maggio, nella sala comunale di via Guicciardini, per fare il punto sui lavori da ultimare relativi alla riqualificazione della Strada Statale 36.

Presenti all’incontro numerosi cittadini, rappresentanti di aziende, commercianti e referenti del comitato Robecco.

Il nuovo capo compartimento di Anas della Regione Lombardia, Giuseppe Ferrara, ha illustrato le tempistiche e le ultime soluzioni progettuali dei lavori ancora da realizzare sul territorio di Cinisello Balsamo e interconnessi alla SS36.

Il primo intervento riguarda la sistemazione con una pavimentazione delle aree ex-Mantovani in fondo a via Poma e i relativi allacciamenti fognari per lo scarico delle acque chiare. Al termine dei lavori l'area sarà consegnata all'amministrazione comunale per la presa in carico.

Per quanto riguarda l’area a ridosso rampa di svincolo A52, a sud di via De Vizzi, verrà ripristinata la scarpata con conseguente rimozione del muro temporaneo in geoblock e sistemata l’area con una pavimentazione e alcune alberature. In questo caso la gestione dell’area verrà temporaneamente affidata al Comune in attesa degli esiti della Conferenza dei Servizi necessaria per identificare le aree di risulta e le eventuali spettanze dei singoli cittadini espropriati.

L’intervento più importante riguarda la realizzazione della rotonda all’incrocio di via dei Lavoratori con via Brodolini: verranno realizzati nuovi marciapiedi con scivoli e nuove aiuole, compresa l’area a verde all’interno della rotatoria.

Il cantiere dovrebbe partire a metà settembre e dovrebbe durare circa 3 mesi. Tempi più incerti, invece, per la realizzazione della rotatoria all’incrocio tra le vie De Vizzi, Pizzi e Mornerina. In questo caso pesa la posizione della società Serravalle che ha chiesto l'apertura della Conferenza di Servizi per valutare la sistemazione di quell'ambito nel suo complesso.

Si sottolinea però la posizione concorde di Anas e Comune di Cinisello Balsamo rispetto alla necessità realizzativa della rotatoria di gestione del solo traffico locale per risolvere importanti problemi legati a viabilità e sicurezza stradale.

Nel frattempo l’amministrazione comunale ha promesso il potenziamento della cartellonistica su via De Vizzi per evitare pericolose manovre da parte dei mezzi pesanti.

Così Ivano Ruffa, assessore alla viabilità: «Riconosciamo ad Anas la volontà di venire incontro alle esigenze dei cittadini e dell’amministrazione nel tentativo di risolvere tutte le problematiche ancora presenti sul territorio».

Chiude lo stesso Ruffa: «Rimane la criticità importante della Conferenza dei Servizi richiesta da società Serravalle che potrebbe creare alcune difficoltà aggiuntive. Faremo un passaggio con società Serravalle e Regione Lombardia per capire come riuscire a realizzare gli interventi necessari cercando di accelerare i tempi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione della Strada Statale 36, da metà settembre 3 mesi di cantieri

MilanoToday è in caricamento