rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Giovanni Frova, 10

Entro l’estate riapre con nuova gestione il ristorante di Villa Ghirlanda

Il titolare Fabrizio Verdolin ha raccontato: «L’anno scorso abbiamo contato 212mila coperti nei nostri ristoranti. Ora puntiamo sulla potenzialità dello spazio di Villa Ghirlanda che speriamo possa essere inaugurato entro questa estate»

Si chiamerà “La cucina di Villa Ghirlanda” il ristorante che occuperà i locali nel cuore della città.

La società che si è aggiudicata l’ampio spazio è "Aqua Se Magna srl", già titolare di altri ristoranti di cucina tipica romana a Milano città e provincia, che si è aggiudicata il bando.

Il titolare della società Fabrizio Verdolin, forte di anni di esperienza nella ristorazione, si propone, con questo nuovo progetto, di portare una nuova offerta culinaria nel territorio di Cinisello Balsamo.

Fabrizio Verdolin ha raccontato: «L’anno scorso abbiamo contato 212mila coperti nei nostri ristoranti. Ora puntiamo sulla potenzialità dello spazio di Villa Ghirlanda che speriamo possa essere inaugurato entro questa estate».

E poi ha aggiunto: «Saremo aperti sia a pranzo che a cena durante tutto l’anno. Saranno proposti menù di lavoro e particolare attenzione sarà riservata a banchetti e cerimonie».

"La cucina di Villa Ghirlanda" avrà un’atmosfera di casa, calda e accogliente, con coperti sia all’interno che all’esterno, nel giardino prospiciente il parco.

L’attività si pone l'obiettivo di coinvolgere la città anche attraverso accordi di collaborazione con le scuole alberghiere e professionali presenti nel territorio.

Non mancherà, inoltre, l’attenzione alle eccellenze dei produttori locali. Un format innovativo che abbraccerà la città su più aspetti.

Giuseppe Berlino, vice sindaco con delega allo sviluppo economico, commercio e marketing territoriale, ha sottolineato: «Siamo ovviamente soddisfatti per l'interesse che ha suscitato il bando di assegnazione di uno tra gli spazi più prestigiosi della nostra città, e che ha visto la partecipazione di diversi operatori del settore della ristorazione».

Berlino ha concluso: «L'auspicio è che questa nuova proposta imprenditoriale sia foriera di successo e porti a Cinisello Balsamo una cucina di qualità, oltre che una rinnovata immagine per una location dalle grandi potenzialità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entro l’estate riapre con nuova gestione il ristorante di Villa Ghirlanda

MilanoToday è in caricamento