rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

"Documento Unico di Programmazione" approvato, primo passo per attuare il mandato

Approvato a Cinisello Balsamo, durante il consiglio comunale che si è tenuto nella serata di martedì 19 marzo, il "Documento Unico di Programmazione" (DUP), lo strumento che permette di concretizzare il programma di mandato dell'amministrazione guidata da Ghilardi

Approvato a Cinisello Balsamo, durante il consiglio comunale che si è tenuto nella serata di martedì 19 marzo, il "Documento Unico di Programmazione" (DUP), lo strumento che permette di concretizzare il programma di mandato dell'amministrazione guidata dal sindaco Giacomo Ghilardi.

Si tratta di una tappa fondamentale dell'iter che porterà, nelle prossime sedute, all'approvazione del bilancio. I dieci punti delle linee programmatiche, da realizzare in 5 anni (più sicurezza; più decoro e meno degrado; rilancio delle aree esterne; prima la nostra gente; persone e famiglia; facciamo rete! insieme possiamo; al lavoro! commercio e impresa; meno tasse; viabilità trasporti e sosta e semplificazione, partecipazione e trasparenza), sono stati suddivisi per apposite missioni del bilancio e troveranno in questo documento, che invece ha una durata triennale, un' effettiva programmazione.

Il passo successivo, nei prossimi 20 giorni, sarà la costruzione del Piano Esecutivo di Gestione dell’anno.

Il primo cittadino Giacomo Ghilardi spiega: «I principi cardine contenuti nelle linee programmatiche, per il quale abbiamo riscosso la fiducia dei cittadini, ancora una volta vengono messi nero su bianco per trovare la piena realizzazione nel corso della legislatura. Già da subito abbiamo introdotto novità importanti che hanno segnato un cambio di passo rispetto alla precedente amministrazione».

Prosegue il sindaco: «E' chiaro che non si può più vivere nell’emergenza, occorre una programmazione seria, con obiettivi nel breve, medio e lungo termine che sia in grado di intercettare le esigenze, attraverso l’ascolto e il dialogo».

Per esemplificare Ghilardi ha poi spiegato che «aprendo le porte del municipio e dedicando un'intera giornata all'incontro con i cittadini, abbiamo voluto mettere al primo posto la persona nella sua individualità, all'interno del nucleo familiare e nella comunità, per ascoltare i suoi bisogni, suggerimenti, e garantire l'accesso ai servizi. Altra priorità da garantire la sicurezza, sotto tutti i punti di vista, un principio che si declina attraverso numerose e costanti azioni di controllo, con investimenti sulla videosorveglianza e con l'assunzione di nuovi agenti di polizia locale. Infine, sul fronte sviluppo dell’economia e del lavoro abbiamo già cominciato a confrontarci su più tavoli, sottoscrivendo accordi e partecipando a bandi».

Infine termina: «Il Dup contiene anche delle diverse novità, per esempio su temi quali la partecipazione, le consulte, i tavoli, che saranno alla base di ciascuna nostra azione, è aperto a forme di sperimentazione di alcuni servizi e siamo disponibili a sostenere proposte sovracomunali che ci permettano di raggiungere i nostri obiettivi, come ad esempio faremo sul tema del trasporto pubblico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Documento Unico di Programmazione" approvato, primo passo per attuare il mandato

MilanoToday è in caricamento