Venerdì, 17 Settembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Gioacchino Rossini

Area cani di Borgomisto, "Oasi degli Animali": «Vergogna, togliete i diritti ai cani e ai padroni»

Un'attivista dell'associazione "Oasi degli Animali Cinisello Balsamo", la cittadina residente Angela Del Conte, critica la scelta dell'amministrazione comunale: «Dove andranno i padroni onesti che pagano le tasse con i loro pelosetti? Chi ci rimette sono sempre i cani»

L'area cani non c'è più, sono state rimosse le reti di protezione e delimitazione della zona dedicata agli animali

La decisione dello smantellamento dell'area cani del rione Borgomisto tra le vie Respighi, Rossini e Sauro ha portato a una sequela di polemiche, sollevate in primis dagli esponenti del Partito Democratico (come partito e dall'ex assessore Ivano Ruffa) e ora successivamente anche dall'associazione del territorio "Oasi degli Animali Cinisello Balsamo".

Proprio un'attivista dell'associazione, la cittadina residente Angela Del Conte, spiega: «Leggo stamani che questa area cani è stata smantellata. Dove andranno i padroni onesti che pagano le tasse con i loro pelosetti?».

Prosegue Del Conte: «Noi come associazione "Oasi Degli Animali Cinisello Balsamo" ci siamo sempre scontrati con l'assessore Ivano Ruffa per le sistemazioni delle cosiddette aree cani. Vergogna, ma dove sono le altre associazione animaliste che dovrebbero tutelare i diritti dei cani?».

Del Conte è arrabbiatissima: «Queste cose mi fanno andare in bestia, chi ci rimette sono sempre i cani e non venite a dirmi che sono state fatte delle firme per disturbo della quiete pubblica, perché chi si ubriaca e orina dove gli capita va bene, lo spacciatore che in pieno giorno fa i suoi comodi va bene, ma per due lamentele togliete i diritti ai cani. Vergogna».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area cani di Borgomisto, "Oasi degli Animali": «Vergogna, togliete i diritti ai cani e ai padroni»

MilanoToday è in caricamento