rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Nazario Sauro

Cani avvelenati, il Comune: «Carcere e multe per questo reato»

Spiega l'ufficio ecologia: «L'ubicazione delle 5 aree cani già realizzate o ancora da realizzare nell'ambito dell'appalto di riqualificazione delle aree verdi è stata selezionata sulla base di richieste dei cittadini

L’amministrazione comunale, dopo aver appreso che nei giorni scorsi nei pressi della nuova area cani realizzata all'interno dei giardini di via Sauro (angolo Respighi) sono stati avvelenati alcuni cani, interviene sull’argomento.

A prendere in cura la questione è il settore ecologia e attività produttive del Comune di Cinisello Balsamo, anche perché oltre agli avvelenamenti si aggiunge l’imbrattamento di alcune panchine, installate solo qualche settimana fa, con frasi ingiuriose e minacciose rivolte ai padroni dei cani per scoraggiarli a portare i loro amici a quattro zampe nella zona. 

Spiega l’ufficio ecologia: l’ubicazione delle cinque aree cani già realizzate o ancora da realizzare nell’ambito dell'appalto di riqualificazione delle aree verdi è stata selezionata sulla base di numerose richieste pervenute negli anni da parte dei cittadini.

Inoltre collocare bocconi avvelenati nell’area costituisce reato del codice penale che proibisce e punisce lo spargimento di sostanze velenose con reclusione e ammende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani avvelenati, il Comune: «Carcere e multe per questo reato»

MilanoToday è in caricamento