menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Grande operazione notturna dei carabinieri

Grande operazione notturna dei carabinieri

Arrestati i rapinatori delle ville, lingotti d'oro nel covo di Cinisello

E' successo l'altra notte a Cinisello Balsamo quando, per un controllo di routine, sono stati arrestati tre uomini. Nella loro abitazione è stata rinvenuta la refurtiva di diverse rapine in villa nel Nord Italia, una pistola e della cocaina

Colpaccio dei carabinieri di Sesto San Giovanni che, durante un controllo notturno in via Enrico Ferri intorno alle 3 di notte, hanno scoperto una banda di rapinatori di ville del Nord Italia mentre uscivano da un palazzo di dieci piani.

Bravi i carabinieri a riconoscere uno dei tre: un pregiudicato albanese già incontrato pochi giorni prima in un bar.

Da lì scatta il controllo al gruppetto. I tre albanesi (di anni 27, 30 e 34) vengono perquisiti, incuriosisce un mazzo di chiavi e il nervosismo dei sospettati.

Il controllo allora diventa ancora più serrato, si prova il mazzo di chiavi in ogni toppa dello stabile da cui sono usciti i tre, fino al nono piano dove la serratura scatta.

Dentro l'appartamento il sospetto dei carabinieri diventa realtà: vengono rinvenuti oro, lingotti, gioielli e oggetti di lusso. E molti, molti soldi, non solo di valuta europea.

Oltre alla refurtiva i carabinieri hanno anche trovato una pistola semi-automatica calibro 7,65 e qualche grammo di cocaina.

I tre malviventi per ora sono incriminati con l'accusa di ricettazione di oggetti rubati, ma non è ancora chiaro se siano gli stessi autori delle rapine in villa. Per loro accuse anche di detenzione illegale di arma e di droga.

I carabinieri li hanno scortati la notte stessa nel vicino carcere di Monza.

 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento