Cinisello Balsamo Cagnola / Via Varesina

Arrestati due spacciatori con 80.000 euro di cocaina purissima

I carabinieri di Bollate hanno fermato, dopo un inseguimento in auto a Baranzate, un bulgaro senza fissa dimora e un calabrese di Cinisello Balsamo, entrambi pregiudicati, in possesso di 800 grammi di cocaina

La foto della cocaina rinvenuta dai carabinieri dopo l'inseguimento

I carabinieri di Bollate si sono insospettiti quando hanno visto una manovra brusca di un furgone a Baranzate che svoltava improvvisamente per non fermarsi a un posto di controllo predisposto dall’Arma.

Ritenendo potesse trattarsi di un furgone rubato, i militari si sono messi al suo inseguimento per poi notare che veniva gettata in strada, dal lato passeggero, una borsa.

La pattuglia dei carabinieri è in breve riuscita a fermare il furgone, un Fiat Scudo blu, a bordo del quale sono stati identificati due trentatreenni: I.I., bulgaro senza fissa dimora e pregiudicato e B.P, calabrese residente a Cinisello Balsamo, anche lui pregiudicato.

Nel mentre, un pattuglia giunta in supporto, recuperava la borsa trovandovi all’interno due panetti da 400 grammi di cocaina purissima ognuno, per un totale di 800 grammi in totale, con un valore sul mercato per oltre 80.000 euro.

I due, accompagnati in caserma e dichiarati in stato di arresto, dovranno ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due spacciatori con 80.000 euro di cocaina purissima

MilanoToday è in caricamento