rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Valtellina

Va con una prostituta, ma le chiede il "rimborso" e viene arrestato

Arresto in via Valtellina: un ragazzo tunisino di 21 anni di Cinisello ha tentato di rapinare una prostituta di cui era stato poco prima "cliente". I carabinieri lo hanno arrestato salvandola dalle botte

Arresto nella notte in via Valtellina un uomo accusato di rapina aggravata. Niente di anomalo se non che l'uomo in questione, un ragazzo tunisino di 21 anni residente a Cinisello Balsamo, abbia tentato di rapinare una prostituta di cui era stato "cliente".

I fatti: il tunisino, dopo avere usufruito della prestazione sessuale della prostituta (una romena di 20 anni) che è solita "lavorare" lungo via Valtellina, ha cercato di farsi ridare il denaro precedentemente pagato.

Per farlo le ha sottratto il telefonino e le ha alzato le mani. La ragazzi si è rifiutata di ridare indietro i soldi e a darle manforte sono arrivate le sue "colleghe" presenti lungo il viale.

Il rapinatore ha continuato lo stesso nella sua pretesa di "rimborso" e a sedere la bagarre ci ha pensato una pattuglia dei carabinieri che, di ronda notturna in zona, sono prontamente intervenuti.

Per l'uomo sono scattate le manette con l'accusa di rapina aggravata. Per la giovane romena qualche graffio, ma niente di grave oltre alla paura causata dallo spiacevole episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va con una prostituta, ma le chiede il "rimborso" e viene arrestato

MilanoToday è in caricamento