menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher e acquirente di Cinisello pizzicati, scoperto un arsenale

Doppio colpo dei carabinieri che hanno arrestato uno spacciatore di Bresso in flagranza di reato mentre stava vendendo una dose di cocaina a un ragazzo di 26 anni di Cinisello Balsamo. E poi la scoperta di un arsenale

Doppio colpo dei carabinieri che hanno arrestato uno spacciatore di Bresso in flagranza di reato mentre stava vendendo una dose di cocaina a un ragazzo di 26 anni di Cinisello Balsamo (segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti).

I due sono stati "pizzicati" dai militari in borghese che da tempo tenevano d'occhio lo spacciatore di 18 anni: lunedì 4 novembre, di sera, è avvenuta la retata.

Sorpresi sul fatto venditore e acquirente hanno cercato di scappare, ma sono stati catturati nel giro di pochi minuti.

Ma non è tutto: dalle perquisizioni avvenute in casa dello spacciatore è stato scoperto un importante arsenale: tre munizioni calibro 6.35 e una calibro 6.45 che sicuramente hanno poco a che fare con lo spaccio di droga e su cui gli inquirenti stanno investigando.

Per il bressese quindi, non solo l'accusa di spaccio, ma anche quella di detenzione illecita di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento