menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ai domiciliari crea in casa un laboratorio della droga, arrestato

Durante i controlli a tappeto nella notte a Cinisello Balsamo i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni hanno pizzicato uno spacciatore in via Cavour che aveva creato un vero e proprio laboratorio di droga

Durante i controlli a tappeto nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 ottobre a Cinisello Balsamo i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni hanno pizzicato uno spacciatore in via Cavour.

Questi, L.C di 57 anni già condannato agli arresti domiciliari, non si era dato per vinto e aveva creato nella propria abitazione/prigione un vero e proprio laboratorio della droga.

Le sue specialità: confezionamento e vendita di cocaina e hascisc. I carabinieri l'hanno scoperto perquisendo il suo appartamento e trovando ben nascosti in una stufetta ben 130 grammi di cocaina, 200 grammi di sostanze da taglio e 20 grammi di hascisc.

La bravura dei carabinieri è stata anche quella dell'aver individuato la zona dell'appartamento in cui erano nascoste le droghe: una stufa di pellet che non era mai stata accesa e ciò ha fatto insospettire i carabinieri che l'hanno aperta scoprendo il celato.

Per lui quindi sono scattate le manette e dalla casa/prigione/laboratorio è stato portato in una prigione vera e propria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento