Cinisello Balsamo Via Padre David Maria Turoldo

Donna cammina in piena notte in periferia, i carabinieri scoprono che era appena evasa

Una pattuglia di carabinieri ha incrociato, durante un giro di sorveglianza del territorio, una donna di 47 anni che girovagava in piena notte in via Padre Turoldo. Da un rapido controllo delle generalità è emerso che era evasa dalla sua abitazione di Robecco sul Naviglio

I carabinieri hanno identificato la donna e condotta al carcere San Vittore

Una pattuglia di carabinieri di Cinisello Balsamo ha incrociato, durante un giro di sorveglianza del territorrio, una donna di 47 anni che girovagava in piena notte in via Padre Turoldo, in piena periferia della città e, insospettiti dal fatto, l'hanno fermata chiedendole se avesse bisogno di aiuto.

Da un rapido controllo delle generalità è però emerso che quella donna, in giro alle 3 di mattina da sola in periferia, era evasa dagli arresti domiciliari dalla sua abitazione di Robecco sul Naviglio.

Sul perché si sia spinta così lontano e in particolare modo a Cinisello Balsamo non si sa, però i suoi precedenti parlano di numerose evasioni dagli arresti domiciliari che le avevano portato alla pena di carcerazione.

I carabinieri, appurati i fatti, non hanno potuto che condurre la donna nel carcere San Vittore di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna cammina in piena notte in periferia, i carabinieri scoprono che era appena evasa

MilanoToday è in caricamento