menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Finisce in manette il cinisellese a Baranzate

Finisce in manette il cinisellese a Baranzate

Cinisellese tenta il "colpo" e finisce in manette a Baranzate

Scattano le manette per un cittadino di 48 anni residente a Cinisello Balsamo perché è stato "pizzicato" presso l'Esselunga di Baranzate mentre stava rubando circa 200 euro di prodotti di generi alimentari

Scattano le manette per un cittadino di 48 anni, italiano e residente a Cinisello Balsamo perché è stato "pizzicato" presso l'Esselunga di Baranzate mentre stava rubando (nascondendo la refurtiva sotto il giubbotto) circa 200 euro di prodotti di generi alimentari.

L'uomo è stato fermato da un vigilante e poi arrestato per rapina aggravata dai carabinieri di Bollate usciti dopo la chiamata al 112.

Il fermo non è stato un gioco da ragazzi per il vigilante perché il cinisellese (pregiudicato e disoccupato), una volta scoperto si è divincolato per scappare e ha reagito con calci e pugni nei confronti del vigilante che ne è uscito contuso.

Solo l'arrivo dei carabinieri ha sedato la bagarre e il cinisellese è stato portato in caserma.

All'uomo, processato per direttissima giovedì mattina (30 gennaio), è stato convalidato l'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento