Cinisello Balsamo Via Giovanni Giolitti

Arresto per spaccio a Sant'Eusebio, scoperto "magazzino" della droga in via Giolitti

L'uomo usava come "base" un alloggio Aler in via Giolitti a Cinisello Balsamo come magazzino della droga, nello specifico cocaina e hascisc. Ma non la spacciava direttamente: lui la cedeva ai dei ragazzi del quartiere che poi la immettevano sul mercato

L'uomo è finito in manette

Giovedì 2 marzo la polizia di stato ha arrestato un uomo di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti, in via Da Giussano, nel rione Sant'Eusebio di Cinisello Balsamo.

L'uomo, residente a Sesto San Giovanni, usava come "base" un alloggio Aler in via Giolitti a Cinisello Balsamo come magazzino della droga, nello specifico cocaina e hascisc. Ma non la spacciava direttamente: lui la cedeva ai dei ragazzi del quartiere che poi la immettevano sul mercato.

Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato addosso all'uomo due panetti di cocaina da 100 grammi, oltre che circa 1.300 euro in contanti.

Nella successiva perlustrazione nell'appartamento di via Giolitti sono saltati fuori altri 4 panetti, stavolta di hascisc, più 3.800 euro in contanti. Denaro molto probabilmente derivato dalla vendita della "merce".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto per spaccio a Sant'Eusebio, scoperto "magazzino" della droga in via Giolitti

MilanoToday è in caricamento