Cinisello Balsamo Via Oreste Terenghi

Giovane spacciatore cinisellese beccato ai giardinetti pubblici

Dai banchi di scuola ai giardinetti pubblici di Cinisello Balsamo ogni posto è buono per spacciare droga: è finito in manette un giovane cinisellese di ventidue anni è stato "pizzicato" a vendere marjiuana

Dai banchi di scuola ai giardinetti pubblici di Cinisello Balsamo ogni posto è buono per spacciare droga.

E' finito in manette un giovane cinisellese di ventidue anni che, dopo essere stato notato dalle forze dell'ordine nell'operazione antidroga nelle scuole di settimana scorsa, è stato "pizzicato" a vendere marjiuana nel giardino di via Terenghi a Cinisello Balsamo.

Il ragazzo stava vendendo un paio di dosi a un ventunenne romeno quando i carabinieri sono intervenuti: per il primo si sono aperte le porte del carcere di Monza, il secondo è stato segnalato alla prefettura.

Nella successiva perquisizione nell'appartamento dello spacciatore sono stati trovati altri 70 grammi di "erba" e un bilancino di precisione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane spacciatore cinisellese beccato ai giardinetti pubblici

MilanoToday è in caricamento