Cinisello Balsamo

Arrestato uno spacciatore di cocaina nel rione Sant'Eusebio, due clienti segnalati al prefetto

Il "fortino della droga" del rione Sant'Eusebio non frena la sua "economia malavitosa": la polizia di stato di Cinisello ha "pizzicato" un uomo di 58 anni, già noto alle forze dell'ordine, mentre stava vendendo cocaina a due clienti residenti a Lissone e a Cusano Milanino

Gli agenti della polizia di stato hanno arrestato lo spacciatore e segnalato alla prefettura i due clienti

Il rione Sant'Eusebio a Cinisello Balsamo torna a salire alle cronache per gli episodi di spaccio, una piaga che pare non finire mai nonostante gli sforzi delle forze dell'ordine e i diversi arresti andati in scena nei mesi scorsi.

Stavolta la polizia di stato di Cinisello Balsamo ha "pizzicato" un uomo di 58 anni, già noto alle forze dell'ordine, mentre stava vendendo della cocaina a due clienti.

Durante la perquisizione sono saltate fuori quattro dosi di cocaina e 130 euro in contanti (probabile incasso dall'attività di spaccio). Per lui si sono spalancate le porte del carcere di Monza e ora si dovrà difendere dall'accusa di detenzione a scopo di spaccio di droga.

I due clienti invece, risultati essere residenti delle cittadine di Cusano Milanino e Lissone, sono stati segnalati alla prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato uno spacciatore di cocaina nel rione Sant'Eusebio, due clienti segnalati al prefetto

MilanoToday è in caricamento