Cinisello BalsamoToday

L'assessore Zonca sull'aumento della TARI: «Nel 2019 va così, è il meglio che si possa fare»

Zonca giustifica la scelta della giunta: «Ho detto che la TARI diminuirà e non lo dico a caso. Sarà così. Ma quest'anno va così perché nel 2018 i costi di smaltimento sono passati da 100 a 125 euro a tonnellata. La tariffa puntuale? Siamo alla follia»

L'assessore all'urbanistica Enrico Zonca

L'assessore all'urbanistica Enrico Zonca, dopo le accuse alla giunta sull'aumento della TARI provenienti da Partito Democratico e Cinisello Balsamo Civica, e dopo gli attacchi personali arrivati dal movimento "Up-Unione Popolare", ha replicato spiegando i motivi della scelta della manovra.

Zonca spiega: «Ho detto che la TARI diminuirà e non lo dico a caso. Sarà così. Certo che entrare (dopo aver vinto le elezioni comunali, ndr) a luglio 2018 con gli aumenti di smaltimento già in atto e senza che nessuno ne sapesse nulla, è un po' una presa in giro, e pretendere che vengano rimesse le cose a posto in 6 mesi».

Prosegue l'assessore: «Ma la Tari diminuirà. Confermo. Nel 2018 i costi di smaltimento sono passati da 100 a 125 euro a tonnellata. Finora la Tari era del tutto sbilanciata verso le utente non domestiche, nonostante l'avessimo fatto notare più e più volte, ma nessuno ha avuto il coraggio di metterci mano».

Poi si rivolge a PD e Cinisello Balsamo Civica: «Anzi, ora propongono tutto in un botto la tariffa puntuale, che significherebbe un aumento secco del 40-50% per le utente domestiche. Siamo alla follia.

Zonca continua: «La Tari va a coprire i costi del servizio, punto e basta. Nord Milano Ambiente, non avendo l'impianto di smaltimento, si deve sempre rivolgere al mercato per conferire i rifiuti e, se i costi aumentano, automaticamente aumenta la Tari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine chiude: «Noi siamo il Comune che differenzia di meno in tutto il Nord Milano. Quest'anno va così. Ed è il meglio che si poteva fare, lo dico sinceramente. D'altronde quando ti trovi 4 milioni in meno in entrata, hai voglia a fare tutto subito».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento