Cinisello Balsamo Via dei Crisantemi

Tutto pronto per la festa dei santi e il ricordo dei morti, ma i cimiteri sono preda di vandali

In occasione del 1 e 2 novembre i cimiteri saranno aperti con orario continuato e sono state risistemate le gettoniere per la distribuzione di scope, palette e annaffiatoi. Purtroppo questo sistema è stato più volte vandalizzato. Bartolomeo: «Decoro e rispetto di questi luoghi»

I tre cimiteri cittadini l'1 e il 2 novembre saranno aperti con orario continuato

In occasione della commemorazione dei defunti i tre cimiteri cittadini, fino a giovedì 2 novembre saranno aperti in orario continuato dalle ore 7 alle 17.15. L’ingresso sarà consentito fino a 15 minuti prima della chiusura.

In questi giorni sono state risistemate le gettoniere introdotte lo scorso anno per la distribuzione delle scope, palette e annaffiatoi. Purtroppo questo sistema semplice e innovativo che mette a disposizione dei cittadini gli strumenti necessari per la pulizia e la manutenzione delle tombe è stato più volte vandalizzato.

Il cimitero più colpito è quello storico di Cinisello, in via dei Crisantemi, dove tutti gli innaffiatoi sono stati bucati, i manici delle scope sono stati spezzati e le palette nascoste. Persino i gettoni da inserire nel distributore non vengono restituiti ai custodi.

L'assessore ai servizi cimiteriali Patrizia Bartolomeo spiega: «In questi anni sono stati introdotti diversi servizi come segni di attenzione e cura per i nostri cimiteri cittadini, tra questi anche l'introduzione delle carrozzine per andare in aiuto alle persone anziane e con difficoltà di movimento».

Bartolomeo poi parla degli atti vandalici: «L'amministrazione comunale ora ha dovuto rispondere nuovamente ai problemi che si sono riscontrati, quali il danneggiamento o il furto. Spiace constatare la mancanza di rispetto da parte di alcuni per un luogo di raccoglimento e memoria».

Le palette, le scope e gli annaffiatoi presenti nei distributori sono nuovi e consentiranno ai cittadini di poterne disporre in modo agevole senza doverli cercare in giro nei cimiteri.

Un sistema che l’amministrazione comunale ha introdotto anche per evitare il posizionamento non adeguato e decoroso.

«Sottolineo l’importanza del decoro e del rispetto di questi luoghi, invito i cittadini alla collaborazione per la salvaguardia del patrimonio comunale e del bene comune» ha concluso l’assessore Bartolomeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la festa dei santi e il ricordo dei morti, ma i cimiteri sono preda di vandali

MilanoToday è in caricamento