Cinisello Balsamo Viale Fulvio Testi

Comitato Crocetta all'attacco: «Via lo svincolo su Fulvio Testi»

Il rione Crocetta chiede i limitatori di velocità nel quartiere e la chiusura dello svincolo su Fulvio Testi viste le code, l'inquinamento e la pericolosità creatasi dall'aumento del traffico di attraversamento

Tunnel e code vanno di pari passo

Non si placa la protesta dei cittadini del quartiere Crocetta a Cinisello Balsamo per il problema del traffico di attraversamento causato dall'apertura del nuovo tunnel sulla Statale 36.

Dopo la fine dei cantieri del tunnel di Monza il traffico di attraversamento in città e in particolare nel rione Crocetta è aumentato perché sempre più automobilisti scelgono lo svincolo di viale Fulvio Testi per evitare le code.

Code peraltro che, lamentano i residenti, sono oltre che nocive per via dell'inquinamento, molto lunghe: oltre un chilometro quella che si dipana da via viale Fulvio Testi a via Ferri.

Il pericolo però non è solo quello dell'inquinamento, ma anche quello del traffico di attraversamento di automobilisti che viaggiano a elevata velocità nel quartiere, come per esempio in una via stretta come viale Romagna.

Proprio per questo i residenti e il Comitato Crocetta ha prima chiesto ha gran voce all'amministrazione comunale dei limitatori di velocità, poi, nonostante la presenza saltuaria della polizia locale, la chiusura dello svincolo su viale Fulvio Testi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Crocetta all'attacco: «Via lo svincolo su Fulvio Testi»

MilanoToday è in caricamento