rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Donato Bramante

Cinisello in ansia per la bimba investita, la prognosi è riservata

E' ancora riservata la prognosi della bambina di 4 anni che è stata investita martedì 29/4 a Cinisello Balsamo a pochi metri dall'incrocio di via Bramante e via Guardi (nel quartiere Parco dei Fiori)

E' ancora riservata la prognosi (dovrebbe essere sciolta nella giornata di venerdì 2 maggio) della bambina di 4 anni che è stata investita a Cinisello Balsamo martedì alle 19:10 a pochi metri dall'incrocio di via Bramante e via Guardi (nel quartiere Parco dei Fiori).

La piccola si trova all'ospedale Niguarda nel reparto di terapia intensiva dopo essere stata travolta da un automobilista cinisellese di 60 anni che, pur andando a bassa velocità con la sua Nissan Micra, non ha fatto in tempo a evitare l'impatto con la bambina, "sfuggita" al controllo del papà.

Le sue condizioni rimangono quindi gravissime: complicazioni a livello polmonare, diverse fratture, un trauma cranico e lo schiacciamento della cassa toracica.

Il guidatore non sarebbe riuscito a scansare la bimba perché sarebbe spuntata improvvisamente da dietro un camion in sosta e la velocità moderata non ha comunque impedito l'investimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisello in ansia per la bimba investita, la prognosi è riservata

MilanoToday è in caricamento