Lunedì, 20 Settembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / piazza sacra famiglia

Entra in chiesa durante la messa, bestemmia e minaccia i fedeli con un coltello: denunciato

Nei guai un 51enne italiano, da tempo in cura presso il reparto di psichiatria del Bassini

Foto repertorio

È entrato in chiesa con un coltello tra le mani, ha urlato e lo ha puntato contro i presenti. Quindi, non contento, è fuggito e ha ripetuto la scena praticamente identica in un negozio vicino. 

Protagonista del blitz, avvenuto domenica in piazza Sacra Famiglia a Cinisello Balsamo, è stato un uomo di cinquantuno anni - italiano e incensurato - che è poi stato denunciato dalla polizia. 

Minacce e bestemmie in chiesa

L'allarme è scattato in mattinata, quando il 51enne - stando a quanto riferito dalla Questura - è entrato in chiesa durante la messa domenicale e ha iniziato a bestemmiare e minacciare i fedeli impugnando un coltello a serramanico. L'uomo è stato trovato dagli agenti delle Volanti ancora in piazza ma nei pressi di un negozio, dal quale era appena uscito dopo aver puntato l'arma contro la titolare. 

I poliziotti, dopo una veloce "trattativa", sono riusciti a convincerlo a posare il coltello e lo hanno fermato. Il 51enne - che è da tempo in cura nel reparto di psichiatria del Bassini - è stato denunciato per minacce aggravate e porto abusivo di armi ed è poi stato riaccompagnato in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in chiesa durante la messa, bestemmia e minaccia i fedeli con un coltello: denunciato

MilanoToday è in caricamento