rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Piazza Natale Confalonieri

La polizia "fotografa" il 2014 di Cinisello, ecco le luci e le ombre

Gli interventi più numerosi sono stati effettuati in Crocetta (907) dove spiccano ben 49 casi di veicoli abbandonati e Sant'Eusebio (180) dove preoccupa la presenza dei nomadi (69 interventi a riguardo)

Un altro anno di polizia locale a Cinisello Balsamo è passato e per il 2014 è ormai tempo di bilanci.

A farli ci pensa il comandante della polizia locale Fabio Crippa: «I cittadini dicono che ci vedono poco sul territorio? In realtà siamo presenti tutti i giorni, ma in un altro modo rispetto a quello passato: non c’è più il vigile fermo nella piazza, ma ora i vigili girano, si muovono, coprono un’area di competenza».

E spiega: «Il nostro corpo è costituito da 59 unità (un comandante, un vice comandante, 2 commissari capo, 8 commissari e 47 agenti), quasi tutti impegnati sul territorio oltre che nella parte amministrativa».

Il bilancio del 2014 parla di ben 15.816 interventi, di cui 11.920 di sicurezza stradale (incidenti, presidi nelle scuole, etc…) e 3.896 sulla sicurezza urbana (operazioni di polizia ambientale, edilizia o commerciale).

Degli interventi il 57% riguarda problematiche di convivenza civile (uso di spazi comuni o fenomeno dell’immigrazione), il 30% sono per il degrado e l’incuria del territorio e il 13% per reati legati all’allarme sociale.

Gli interventi più numerosi sono stati effettuati in Crocetta (907) dove spiccano ben 49 casi di veicoli abbandonati e Sant’Eusebio (180) dove preoccupa la presenza dei nomadi (69 interventi a riguardo).

Nel quartiere Crocetta le vie più "note" alla polizia locale sono via Sardegna, via Friuli e viale Romagna, nel rione Sant’Eusebio invece sono via Giolitti, via Da Giussano e via Del Carroccio.

Costante è la lotta all’abusivismo nei mercatini rionali in cui sono stati sequestrati ben 662 chili di alimentari e 1501 oggetti.

Sulle sale da gioco d’azzardo, in tre mesi di attività (da quando l’ordinanza sugli orari di apertura è entrata in vigore a ottobre 2014) ci sono stati ben 68 ispezioni a cui è seguita la chiusura della sala scommesse di via Cadorna (perché vicina a meno di 500 metri da una chiesa).

Sulla ludopatia c’è da sottolineare anche che sono 20 le persone che a gennaio 2015 si sono rivolte allo sportello al servizio dei ludopatici installato in piazza Costa (per metà cinisellesi, per metà dei Comuni limitrofi).

Il numero di incidenti stradali del 2014 è 570 (341 con feriti e 4 morti). La polizia ha registrato una maggiore distrazione dei pedoni (le persone a piedi coinvolte sono passate dall’8% del 2005 al 18% del 2015). Una delle probabili cause pare essere l’uso dello smartphone.

Da segnalare infine il buon lavoro della polizia locale sulla prevenzione delle truffe agli anziani (con “lezioni specifiche”) e sull’educazione dei giovani e degli studenti nelle scuole (50 incontri in 24 scuole).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia "fotografa" il 2014 di Cinisello, ecco le luci e le ombre

MilanoToday è in caricamento