Cinisello BalsamoToday

La giunta approva le linee guida della sperimentazione del "bilancio partecipativo"

La giunta ha approvato nei giorni scorsi le linee guida per la sperimentazione del "bilancio partecipativo". Si tratta di una proposta che prevede nuove modalità di realizzazione di questo strumento di partecipazione rispetto a quello tradizionale già più volte collaudato

Siria Trezzi e Luca Ghezzi

La giunta ha approvato nei giorni scorsi le linee guida per la sperimentazione del "bilancio partecipativo". Si tratta di una proposta che prevede nuove modalità di realizzazione di questo strumento di partecipazione rispetto a quello tradizionale già più volte collaudato a Cinisello Balsamo negli scorsi anni.

L'ambito oggetto del bilancio partecipativo potrà riguardare diversi ambiti quali per esempio gli spazi urbani, le scuole, o concernenti servizi di utilità sociale e culturale, assistenziale ed educativa anche associati alla gestione di spazi e beni comuni, purché nei limiti di un budget prefissato.

Il processo proposto si compone di due macro fasi: una deliberativa, in cui si raccolgono le proposte dei cittadini o delle associazioni e si selezionano quelle meritevoli di realizzazione tramite una votazione; l'altra realizzativa che vede operare la pubblica amministrazione in modo trasparente, sotto il monitoraggio diretto della collettività, in modo che l’intero processo possa costituire un’esperienza di comunità.

Ma la vera novità è la modalità di svolgimento: le proposte potranno essere votate solo online e potranno partecipare tutti i residenti maggiori di 16 anni, attraverso un sistema di autenticazione.

Ogni proposta ricevuta verrà pubblicata online e potrà essere sostenuta con le modalità in uso sui social network (“like”); verranno ammesse quelle che raccoglieranno il punteggio più alto dei consensi.

Le proposte così identificate verranno poi sottoposte ad una valutazione di fattibilità tecnica ed economica da parte di una commissione per poi passare al voto finale degli elettori.

Verranno, infine, avviate alla realizzazione le proposte che avranno raccolto il maggior numero di voti sino a esaurimento del budget assegnato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega la novità il vice sindaco e assessore al bilancio Luca Ghezzi: «Abbiamo voluto lasciare in eredità alla prossima amministrazione questo strumento per poter avviare un nuovo processo partecipativo che vedrà tutta la cittadinanza coinvolta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lockdown a Milano? Lunedì si decide il futuro della Lombardia. Ecco la situazione

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento