menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ambulanza ha trasportato la bimba in ospedale dove ora è in terapia intensiva

L'ambulanza ha trasportato la bimba in ospedale dove ora è in terapia intensiva

Bimba investita in piazza Soncino, lesioni a testa e rene, la prognosi resta riservata

Resta riservata la prognosi per la bambini di 4 anni che nella prima mattina di giovedì 2 luglio è stata investita in piazza Soncino a Cinisello Balsamo: si trova in terapia intensiva (respira in maniera autonoma) per via delle lesioni subite a un rene e alla testa

Resta riservata la prognosi per la bambini di 4 anni che settimana scorsa è stata investita in piazza Soncino a Cinisello Balsamo.

La bimba, nella mattinata di giovedì 2 luglio, intorno alle ore 8.30, si stava recando all'asilo quando è stata investita, mentre stava attraversando la strada, da un'auto e da allora si trova in terapia intensiva (respira in maniera autonoma) per via delle lesioni subite a un rene e alla testa presso l'ospedale San Gerardo di Monza.

La ricostruzione dell'incidente pare andare a scagionare il guidatore di 42 anni che ha investito la bambina: la piccola sarebbe spuntata tra le auto in sosta vietata dopo essere scappata dalle attenzioni della madre che la stava accompagnando a scuola e sarebbe comparsa all'improvvisa sulla carreggiata senza che il guidatore potesse fare nulla per evitare di investirla. 

Il suo corpo, dopo l'impatto, ha fatto un volo di alcuni metri sbattendo sull'asfalto e ora sta lottando in ospedale in terapia intensiva.

La polizia locale di Cinisello Balsamo ha nel frattempo sequestrato l'auto, denunciato l'uomo per lesioni gravissime e verrà effettuata una perizia cinetica. Come detto sopra però non sono state riscontrate dai primi rilievi irregolarità da parte del guidatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento