Cinisello Balsamo Via Donato Frisia

Retata per arrestare una ricercata, in manette ci finisce la sua amica

I carabinieri sono entrati in un appartamento per arrestare una donna peruviana di 44 anni latitante e si sono ritrovati ad ammanettare la sua amica, sempre peruviana (22 anni), per favoreggiamento

Fermata l'amica, continua la fuga della ricercata

Un arresto a sorpresa è andato in scena a Cinisello Balsamo nella mattinata di domenica 14 dicembre in via Frisia.

I carabinieri sono entrati in un appartamento per arrestare una donna peruviana di 44 anni latitante e si sono ritrovati ad ammanettare la sua amica, sempre peruviana (22 anni), per favoreggiamento.

L’operazione è scattata per arrestare la prima donna, ricercata per reati contro il patrimonio.

Alla richiesta di entrare nell’appartamento da parte dei carabinieri, l’amica si è rifiutata di aprire la porta e ha avvertito tramite sms la ricercata dicendogli di non rientrare a casa perché c’erano i carabinieri.

Per ora l’amica è stata fermata, mentre la ricercata si è data alla macchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retata per arrestare una ricercata, in manette ci finisce la sua amica

MilanoToday è in caricamento