Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Padre David Maria Turoldo

Ghilardi a fianco della Protezione Civile: «Per colpa della giunta è una Ferrari senza benzina»

Il candidato sindaco del centrodestra Giacomo Ghilardi si schiera con i volontari: «Protezione Civile, una Ferrari senza benzina, se verrò eletto terrò io la delega. Trezzi non ha mai creduto nel nostro corpo lasciandolo di fatto a secco di finanziamenti e convenzioni»

Dopo lo sfogo del presidente della sezione locale della Protezione Civile di Cinisello Balsamo Vincenzo Acquachiara, arrivano le parole del candidato sindaco del centrodestra Giacomo Ghilardi che si schiera con i volontari: «Protezione Civile, una Ferrari senza benzina».

Prosegue Ghilardi: «Mentre le amministrazioni comunali dei paesi limitrofi (Paderno Dugnano, Sesto San Giovanni e Cusano Milanino), valorizzano e investono sulla loro Protezione Civile, il sindaco Siria Trezzi, per fortuna uscente di Cinisello Balsamo, non ha mai creduto nel nostro corpo lasciando di fatto a secco di finanziamenti e convenzioni una grande squadra fatta da grandi volontari che con passione e professionalità intervengono molto spesso per arginare le emergenze sul nostro territorio».

Ancora Ghilardi: «Sono consapevole dell’importanza di questo corpo e quando tra pochi giorni sarò sindaco di Cinisello Balsamo la Protezione Civile della nostra città sarà il mio braccio e quindi il braccio di tutti i cittadini».

Chiude il candidato sindaco della Lega: «Comunico pertanto fin da ora che sarà mia intenzione tenere la delega che li vede coinvolti e lavorare da subito per valorizzare gli uomini e le donne della Protezione Civile cinisellese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghilardi a fianco della Protezione Civile: «Per colpa della giunta è una Ferrari senza benzina»

MilanoToday è in caricamento