rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile, 4

"NOI con L'ITALIA" apre la ricerca dei consiglieri comunali, ecco come ci si candida

Il partito che sostiene Ghilardi sindaco ha scelto una modalità particolare per ricercare i candidati al consiglio comunale: l'annuncio in stile bacheca. Il capogruppo Visentin: «Chiediamo le candidature in modo trasparente, al di fuori dei soliti schemi della politica»

Tra le ordinarie questioni da dirimere nei partiti politici locali in vista delle prossime elezioni comunali di giugno a Cinisello Balsamo, c'è anche la stesura della lista elettorale con i nomi dei candidati consiglieri comunali. E qui ci sono diversi modus operandi, da chi sceglie in casa propria, tra gli attivisti, da chi sceglie nomi noti "procaccia-voti" e poi c'è chi, e qui il fatto è particolare. mette "un annuncio in bacheca".

A scegliere anche questa modalità per sondare possibili validi candidati consiglieri comunali è stata la cosiddetta "quarta gamba" del centrodestra, NOI con L'ITALIA-UDC, rappresentata in consiglio comunale da Riccardo Visentin.

Un altro nome noto in città, per il suo passato in consiglio comunale, che entrerà il lista è quello di Riccardo Malavolta.

noi con l'italia cerca candidati-2

Così recita il volantino che sta circolando in città e sul web: "Cerchiamo te! Fai parte di un'associazione che anima la città con le sue iniziative? Ritieni indispensabile incentivare lo sport, in ogni sua disciplina e per ogni età? Sei parte attiva della vita scolastica, come genitore o educatore? Sei attento ai bisogni di coloro che ti circondano e vorresti trovare il modo di essere d'aiuto? Sei la persona che stiamo cercando e vorremmo inserirti nella lista dei candidati per l'elezione del prossimo consiglio comunale a Cinisello Balsamo".

Come si evince dal volantino si cercano personalità attive nel mondo dello sport, nelle associazioni e nel mondo della scuola. E per inviare le proprie candidature basta contattare via mail i consiglieri comunali (r.visentin@fastwebnet.it e riccardo.malavolta@libero.it).

Proprio Riccardo Visentin spiega: «Il numero minimo di candidati al consiglio comunale è 16, il massimo è 24. Abbiamo già raggiunto la soglia dei 16. Ho pensato che fosse una buona idea chiedere le candidature in modo trasparente a tutti, al di fuori dei soliti schemi e dei soliti giri della politica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"NOI con L'ITALIA" apre la ricerca dei consiglieri comunali, ecco come ci si candida

MilanoToday è in caricamento