Cinisello Balsamo Via Guglielmo Marconi

Prandelli su Scirea si commuove: «Più di compagno, un amico»

Il Ct nel ricordo di Scirea: «Non possiamo essere tutti grandi campioni, ma tutti possiamo aspirare a diventare grandi persone. Parlare di Scirea mi commuove, è stato più di un compagno di squadra, è stato un amico»

Gaetano Scirea ricordato da Prandelli

Alla fine Cesare Prandelli è arrivato veramente domenica 4 maggio a Cinisello Balsamo come era stato annunciato e ha parlato al Memorial all'oratorio Pio X in ricordo di Gaetano Scirea.

Riportiamo qui le parole, raccolte da il Giorno, del commissario tecnico della nazionale italiana, invitato dalla società Serenissima, che ha parlato davanti a un migliaia di persone.

Così Prandelli nel ricordo di Scirea: «Non possiamo essere tutti grandi campioni, ma tutti possiamo aspirare a diventare grandi persone. Parlare di Scirea mi commuove, per me è stato più di un compagno di squadra, è stato un amico vero».

Presenti durante il discorso di Prandelli anche la vedova di Scirea, Mariella, il fratello Paolo Scirea e il vice sindaco di Cinisello Balsamo (e assessore allo sport) Luca Ghezzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prandelli su Scirea si commuove: «Più di compagno, un amico»

MilanoToday è in caricamento